Utenti registrati: 2774

Ci sono 0 utenti registrati e 36 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

Candela00 su Wolverine # 391

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Mix # 112

Marvel Mix # 112 | Inumano 3 : Stirpe

Marvel Italia Novembre 2015
Inhuman # 12
Inhuman
Disunione
Charles Soule (script) / Ryan David Stegman (art) / Ryan David Stegman (inks)
I NeoUmani di Attilan affrontano con coraggio le forze di Ennilux. Quando la situazione diventa critica appare Freccia Nera che, senza neanche usare la sua voce distruttiva, sconfigge un gran numero di nemici costringendoli alla ritirata. Il Capo però non intende rinunciare al corpo di Iso e ordina ai suoi di continuare l'attacco chiedendo di consegnargli la ragazza. In tutta risposta l'ex re degli Inumani usa le sue antenne per scaricare l'energia elettromagetica contro la grossa nave volante che esplode in mille pezzi nel cielo mettendo fine al conflitto. In quel momento arriva Medusa mentre gli Inumani iniziano l'opera di puliza e Stirpe trova qualcosa di interessante tra le macerie. Medusa, sorpresa della presenza di Freccia Nera, prima chiede a Gorgon di metterla al corrente di quanto accaduto, poi si allontana con il marito per discutere con lui in privato. Raggiunto la sala del trono, Medusa sia lamenta con Freccia Nera per aver lanciato la bomba terrigena e distrutto Attilan, ma sopratutto per non aver condiviso con lei queste sue scelte e per averla abbandonata per tutto questo tempo senza speigazioni. La discussione si accende e Medusa, di fronte al silenzioso Freccia Nera, sfoga tutta la sua rabbia per poi detronizzarlo. Freccia Nera accetta la decisione della moglie, distrugge il secondo trono, si inchina e poi si allontana. Rimasta da sola, Medusa si siede sul trono non riuscendo a trattenere le lacrime, Nel frattempo il Lettore decide di lasciare Nuova Attilan affidando Iso nelle mani degli Inumani che la accolgono con gioia tra le loro fila.

20 pagine

protagonisti: Medusa, Black Bolt, Iso, Reader, Elejea, Gorgon, Flint, Naja, Inferno, Nur, Lineage, The Capo

da Inhuman # 12, Marvel Comics (Apr 2015)
Inhuman # 13
Inhuman
Stirpe
Charles Soule (script) / André Araújo (art) / André Araújo (inks)
Iso trascorrere la serata in un locale insieme ai suoi nuovi compagni di squadra di Nuova Attilan assistendo alla performance di Inferno che, per la prima volta da quando si è trasformato in un NeoUmano, suona la batteria in un gruppo rock. Gorgon sale sul palco per cantare, ma Inferno si lascia trasportare dalla musica e prende fuoco rischiando di bruciare l'intero locale. Rendendosi conto che il ragazzo non riesce a controllare le fiamme, i suoi amici intervengono, lo portano fuori e infine lo gettano nel fiume per spegnerlo. Nel frattempo, Stirpe si avvicina a Eldrac facendo un patto con l'inumano teleporta ha forma di portale considerato più una cosa che una persona. Successivamente Stirpe informa la Regina Medusa di aver scoperto l'esistenza di una struttura di ricerca Kree distrutta da Freccia Nero legato a una imminente crisi. Medusa vuole vedere il complesso e chiede a Stirpe di accompagnarla. Un gruppo composto da Medusa, Triton, Nur, Elegea e lo stesso Stirpe, attraversa Eldrac ma arrivati dall'altra parte Medusa e gli altri si rendono conto che Stirpe non è venuto con loro ritrovandosi di fronte a Lash e i suoi compagni. Nel frattempo Gorgon chiede a Stirpe notizie di Medusa trovandolo con il codice degli Inumani e un contenitore con una testa dentro. Gorgon non ha tempo di capire cosa sta succedendo che viene colpito da Stirpe. Intanto scopriamo che Karnak si trova all'inferno.

20 pagine

protagonisti: Medusa, Triton, Gorgon, Elejea, Nur, Iso, Flint, Naja, Inferno, Gabriela Pertuz, Eldrac, Mother Bones, Grove, Kacy, Lash, Lineage
apparizioni: Karnak

da Inhuman # 13, Marvel Comics (Mag 2015)
Inhuman # 14
Inhuman
Legami
Charles Soule (script) / André Araújo (art) / André Araújo (inks)
Mantenendo la promessa fatta, Stirpe dona a Eldrac un corpo robotico che gli permette di camminare e allontanarsi. Nel frattempo, nei Carpazi, Medusa e i suoi alleati, rendendosi conto di essere stati traditi da Stirpe, combattono contro Lash e gli inumani a suo seguito. Non potendo rispondere all'attacco - dal momento che Lash assorbe l'energia diventando sempre più potente - Elejea si sacrifica innalzando uno scudo che permette a Medusa di fuggire e nascondersi tra le rovine dell'insediamento Kree. Intanto a Nuova Attilan, Stirpe, tramite un dispositivo, ha paralizzato Gorgon che, spinto in una sedia a rotelle, è costretto ad ascoltare i vaneggiamenti del traditore che afferma di voler cambiare il mondo. In un altra ala del complesso, Inferno discute con i suoi amici riguardo l'incapacità di controllare i suoi poteri, quando improvvisamente sua sorella ha delle forti contrazioni. Dante chiede a Iso di cercare Gorgon trovandolo, tramite un sistema di monitoraggio, nell'appartamento di Stirpe. Nel momento che entra nella stanza, Iso vede Stirpe illuminato da uno strano bagliore avendo assorbito la conoscenza del Capo, il leader di Ennilux, uccidendolo. La forma eterea di quest'ultimo va all'inferno dove si unisce a Karnak che sta cercando di trovare il modo di fuggire e gli serve un compagno affinché il suo piano abbia successo.

La storia prosegue in Inhuman Annual # 1.

20 pagine

protagonisti: Medusa, Triton, Gorgon, Elejea (deceduto), Nur, Inferno, Iso, Flint, Naja, Gabriela Pertuz, Eldrac, Kacy, Grove, Mother Bones, Lash, Karnak, The Capo, Lineage

da Inhuman # 14, Marvel Comics (Giu 2015)
Inhuman Annual # 1
Inhuman
Eredità
Charles Soule (script) / Ryan David Stegman (art) / Ryan David Stegman (inks)
Il NeoUmano Stirpe ha acquisito uno straordinario potere assorbendo il Codex degli Inumani e divorando il corpo astrale del Capo, leader di Ennilux. Reso Gorgon impotente e sbarazzatosi di Iso, Stirpe invia un messaggio mentale a tutti gli Inumani del pianeta dicendo di essere se stessi e che la Terra appartiene a loro. Per dimostrare il proprio potere cambia il genoma umano della popolazione del New Jersey provocando caos e disordini. Nel frattempo, mentre nell'al di là Karnak e il Capo cercano di trovare il punto debole per poter attraversare il portale e ritornare in vita, nei Carapazi, Medusa e compagni si difendono dagli attacchi di Lash e dei suoi potenti alleati. Quando tutto sembra essere perduto, Eldrac, evidentemente schiacciato dal senso di colpa per quello che ha fatto, apre un portale portando in salvo Medusa e il gruppo di Inumani. Intanto Ms. Marvel, preoccupata di quanto sta succedendo alla popolazione di New Jersey, servendosi di Lockjaw contatta Inferno, Selce e Naja facendosi aiutare dai tre NeoUmani a contenere i disordini. Nello stesso tempo a Nuova Attilan, Medusa, Triton e Nur si materializzano di fronte a Stirpe e a un menomato Gorgon tenuto prigioniero. Servendosi del Codex degli Inumani, Stirpe li immobilizza ma mentre si accinge ad ucciderli, dal petto del malvagio NeoUmano fuoriescono Karnak e il Capo. Immediatamente Medusa afferra il Codex che viene subito utilizzato da Iso per disattivare gli effetti a New Jersey permettendo alla sua gente di riprendere il controllo di sé. Mentre Karnak spiega che la sua anima era intrappolato nel corpo di Stirpe e ha usato il suo potere per fuggire, Lockjaw porta Inferno a Nuova Attilan in tempo per vedere la nascita del figlio di sua sorella, un bel bambino dalla pelle blu.

La storia continua da Inhuman # 14.

30 pagine

protagonisti: Medusa, Gorgon, Triton, Karnak, Iso, Nur, Inferno, Flint, Eldrac, Lockjaw, Ms. Marvel (Kamala Khan), Mother Bones, Grove (deceduto), Kacy, Lash, The Capo, Lineage
apparizioni: Gabriela Pertuz

da Inhuman Annual, Marvel Comics (Lug 2015)