Utenti registrati: 2480

Ci sono 3 utenti registrati e 73 ospiti attivi sul sito.

nickdeckard / jamirodavid

Ultimo commento

mauroperini su Star Magazine # 24

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Io sono Capitan America # 1

Dall'origine fino ai coinvolgenti eventi del recente Secret Empire: un viaggio nella vita di Capitan America, la leggenda vivente dei fumetti americani! 15 storie realizzate dai più grandi autori Marvel di sempre: Stan Lee, Jack Kirby, Gene Colan, Ed Brubaker e molti altri ancora! Non solo fumetti ma anche un ricco apparato redazionale con articoli che spiegano e raccontano in ogni dettaglio la vita di Cap!

Io sono Capitan America

Panini Comics Marzo 2019
Captain America Comics # 1
Captain America
Ecco a voi Capitan America!
Joe Simon (script) / Jack Kirby (script) / Jack Kirby (art) / Al Liederman (inks)
7.5 pagine

da Captain America Comics # 1, Timely (Mar 1941)
Avengers vol 1 # 4
Avengers
Capitan America si unisce ai ... Vendicatori!
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / George Roussos (inks)
Sub-Mariner, frustrato per la recente sconfitta con i Vendicatori, finisce tra i ghiacci dell'Alaska, dove una tribù eschimese si ritrova riunita ad adorare un misterioso essere imprigionato in un blocco di ghiaccio. Spinto da un impeto d'ira, Sub-Mariner scaraventa il blocco di ghiaccio in mare aperto che sciogliendosi rivela al suo interno il leggendario super eroe della seconda guerra mondiale conosciuto con il nome di Capitan America. L'uomo, rimasto in vita grazie ad un miracoloso processo di ibernazione, viene ritrovato nell'oceano dai Vendicatori che lo portano a bordo del loro sottomarino. Lentamente Capitan America riprende conoscenza ricordando in maniera confusa gli ultimi eveni prima della perdita dei sensi e della conseguente ibernazione. Tornati a New York, mentre i Vendicatori vengono misteriosamente tramutati in delle statue di pietra, Capitan America, ancora frastornato, non rendendosi conto di quello che è accaduto, vaga per la città scoprendo i cambiamenti del mondo durante la sua assenza. L'eroe a stelle e strisce incontra Rick Jones, che in un primo momento scambia per il suo compagno Bucky morto in missione, e insieme scoprono che i Vendicatori sono stati tramutati in della statue da un alieno intrappolato sulla terra e costretto da Sub-Mariner a combattere i Vendicatori in cambio della possibilità di far ritorno al suo pianeta. I Vendicatori, dopo essere stati liberati dalla loro prigione di pietra, insieme al Capitano affrontano Namor e alcuni atlantidei costringendo nuovamente il principe dei mari alla fuga e permettendo all'alieno di fare ritorno al suo pianeta. Alla fine della battaglia Capitan America entra ufficialmente nei Vendicatori.

23 pagine

protagonisti: Iron Man, Thor, Giant-Man, Wasp, Captain America (Steve Rogers) (1ª apparizione), Rick Jones, Namor the Sub-Mariner

da Avengers vol 1 # 4, Marvel Comics (Mar 1964)
Tales Of Suspense # 63
Captain America
Le origini di Capitan America!
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Frank Giacoia (inks)
L'episodio ripropone le origini di Capitan America.
Durante la Seconda Guerra Mondiale il gracile Steve Rogers si offre volontario per l'esperimento denominato Progetto Rinascita, diventando il primo supersoldato, un essere umano dal fisico praticamente perfetto. Quando un gruppo di spie naziste irrompe nel laboratorio uccidendo il Dr Erskine, il creatore della formula, Steve Rogers, l'unica persona ad usufruire dei benefici del siero dello scienziato, indossa un costume a stelle e strisce e si unisce nella lotta contro i nazisti diventando Capitan America.
Steve Rogers, in incognito in un campo di addestramento militare, si fa sorprendere con il costume di Capitan America, da Bucky Barnes, la giovane mascotte del campo. Il ragazzo si offre di diventare la spalla del leggendario eroe americano pronto ad affrontare insieme la minaccia nazista.

Da questo numero ha inizio un lungo ciclo che ripropone in chiave moderna i racconti di Capitan America ambientati nella Seconda Guerra Mondiale.

10 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Bucky Barnes

da Tales Of Suspense # 63, Marvel Comics (Mar 1965)
Captain America vol 1 # 111
Captain America
Stanotte muoio
Jim Steranko (script) / Jim Steranko (art) / Joe Sinnott (inks)
Steve Rogers, attirato in una sorta di luna-park da un falso messaggio di Nick Fury, non si fa sorprendere dalla trappola di Madame Hydra riuscendo a sfuggire ai suoi soldati. Tornato al palazzo dei Vendicatori, Capitan America, preoccupato dei pericoli a cui è continuamente esposto dopo aver svelato pubblicamente la sua identità¹, si dedica all'addestramento di Rick Jones. Il ragazzo, frustrato dal continuo confronto con Bucky, preferisce interrompere l'allenamento allontanandosi avvilito. Alcune ore più tardi Rick apre una lettera indirizzata a Capitan America contenente un gas che lo stordisce. Il ragazzo viene catturato dagli agenti dell'Hydra e Capitan America non può fare nulla per impedire che i criminali si allontanino con il suo nuovo partner. Il nostro eroe raggiunge il parco giochi, l'unica traccia che gli rimane, ma si ritrova costretto ad affrontare un minaccioso robot. Quando scopre che Rick è riuscito a liberarsi, Capitan America si getta nelle acque del porto sotto i colpi degli agenti dell'HYDRA. La leggenda vivente viene data per morto.

(¹) vedi Tales Of Suspense # 95.

Nota per evidenziare gli splendidi disegni psichedelici di Steranko.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Rick Jones/Bucky, Madame Hydra

da Captain America vol 1 # 111, Marvel Comics (Mar 1969)
Captain America vol 1 # 200
Captain America and Falcon
Alle prime luci dell'alba!
Jack Kirby (script) / Jack Kirby (art) / Frank Giacoia (inks)
17 pagine

da Captain America vol 1 # 200, Marvel Comics (Ago 1976)
Captain America vol 1 # 225
Captain America
Devastazione!
Steve Gerber (script) / Sal Buscema (art) / Mike Esposito (inks) / John Tartaglione (inks)
17 pagine

da Captain America vol 1 # 225, Marvel Comics (Set 1978)
Captain America vol 1 # 250
Captain America
Cap for President
Roger Stern (script) / John Byrne (script) / John Byrne (art) / Joe Rubinstein (inks)
17 pagine

da Captain America vol 1 # 250, Marvel Comics (Ott 1980)
Captain America vol 1 # 450
Captain America
Azione esecutiva (Un uomo senza patria pt1)
Mark Waid (script) / Ron Garney (art) / Scott Koblish (inks)
22 pagine

da Captain America vol 1 # 450, Marvel Comics (Apr 1996)
Captain America vol 1 # 601
Captain America
Sangue rosso, bianco e blu
Ed Brubaker (script) / Gene Colan (art) / Dean White (colors)
James Barnes racconta a Nick Fury una vecchia avventura ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale.
Febbraio del 1945. Capitan America e Bucky si trovano a Bastogne, in Belgio, per dare il loro sostegno ai soldati americani spossati da una lunga e pesante guerra. Nel paese è giunta anche l'attrice Maria Arnett e il comico Terry Foyle, mattatori di uno spettacolo che ha il compito di rallegrare le truppe. Nonostante tutto qualcosa di misterioso e sovvranaturale turba gli abitanti del paese vittime di alcuni soldati trasformati in vampiri dopo la loro morte. Capitan America e Bucky consultano una vecchia zingara dalla quale vengono a sapere che un ufficiale nazista, Helmutt von Schuler, è stato trasformato in vampiro dal defunto Barone Sangue. Von Schuler è ora andato ma probabilmente le sue vittime stanno propagando la terribile malattia tra i soldari americani. Sulla strada per il cimitero, Cap e Bucky incontrano un soldato vampiro uccidendolo di fronte alle truppe. In breve tempo tutto il campo viene a sapere della minaccia dei vampiri, e la paura e il sospetto cresce tra le forze americane al punto che un soldato, particolarmente nervoso, spara per errore a un suo commilitone. Capitan America decide di annullare lo spettacolo, ma quando si appresta a comunicare la sua decisione scopre che anche Maria Arnett è stata morsa da un vampiro diventando una di loro. L'eroe a stelle e strisce combatte la creatura fino a quando il sorgere del sole non la trasforma in cenere. Cap però non è ancora soddisfatto e vuole trovare il vampiro che ha trasformato Maria. Alcuni testimoni lo mettono sulle tracce di Esme, una giovane ragazzina che frequenta il campo e in breve tempo i nostri due eroi si rittrovano faccia a faccia con l'ultimo vampiro. Dal momento che Cap non riesce a uccidere una bambina, anche se ormai è diventata una creatura della nottte, Bucky prende il fucile mettendo così fine all'incubo dei vampiri.

40 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Bucky Barnes

da Captain America vol 1 # 601, Marvel Comics (Set 2009)
Captain America vol 8 # 695
Captain America
La patria dei coraggiosi, parte 1
Mark Waid (script) / Chris Samnee (art) / Matthew Wilson (colors)
Anni fa' - nel periodo in cui Capitan America era da poco stato trovato dai Vendicatori - Steve Rogers, durante un viaggio "on the road" in sella alla sua motocicletta, si ritrovò nella piccola cittadina di Bouton, in Nebraska, ad affrontare un gruppo di criminali mascherati che stavano mettendo in pericolo la vita di un gruppo di studenti in gita scolastica. Dieci anni più tardi, Steve si ritrova in quella stessa cittadina rimanendo sorpreso che da anni si tiene un festival celebrativo a suo nome. Steve, in abiti civili, si mescola tra la folla venendo scambiato per un "cosplay". Dopo aver parlato con un tizio convinto che la storia che Capitan America sia stato congelato per decenni sia tutta una montatura, Steve ascolta le testimonianze di alcune persone che salite su un palco raccontano l'esperienza di essere state salvate da Capitan America. Improvvisamente un gruppo di uomini mascherati, i Rampart, salgono sul palco preparandosi ad aprire il fuoco sulla folla. Steve interviene immediatamente e con il suo scudo ferma l'attacco. Uno dei terroristi per evitare di essere catturato si fa saltare in aria. Prima di partire, Cap fa un breve discorso ai cittadini di Bouton dicendo di non dimenticare mai che i forti proteggono sempre i più deboli.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers)

da Captain America vol 8 # 695, Marvel Comics (Gen 2018)
Captain America vol 4 # 1
Captain America
L'Avversario, pt 1: Polvere
John Ney Rieber (script) / John Cassaday (art) / John Cassaday (inks)
36 pagine

da Captain America vol 4 # 1, Marvel Comics (Giu 2002)
Civil War: The Confession # 1
Iron Man and Captain America
La confessione
Brian Michael Bendis (script) / Alex Maleev (art) / Alex Maleev (inks)
L'episodio si divide in due parti.
Nella prima parte, che si svolge poco dopo la morte di Capitan America¹, Tony Stark alias Iron Man, diventato direttore dello SHIELD, raggiunge la salma dell'ex amico caduto, sfogandosi in una confessione nella quale rivela che da tempo era a conoscenza del pericolo di una Guerra Civile tra supereroi e aver fatto di tutto nel trovare una soluzione per causare meno danni possibili all'umanità. Tutto questo pur sapendo di dover andare contro uno dei suoi migliori amici. Ma ora, di fronte alla salma dell'eroe caduto, Tony Stark, distrutto ed in lacrime, rivela che "non ne valeva la pena".
Nella seconda parte, che si svolge prima della morte dell'eroe a stelle e strisce, Iron Man, raggiunto Capitan America, tenuto sotto sorveglianza in una cella del Raft, riceve dal suo ex compagno l'accusa di essersi venduto al governo per dare sfogo al suo smisurato egocentrismo e diventare una sorta di "re del mondo". Iron Man, ricevuto l'attacco verbale, lascia Capitan America non prima di avergli detto di non essere capace a perdere. Questo, molto probabilmente, è stato l'ultimo confronto tra Iron Man e Capitan America prima della morte della leggenda vivente.

22 pagine

protagonisti: Iron Man, Captain America (Steve Rogers)

da Civil War: The Confession, Marvel Comics (Apr 2007)
Captain America vol 5 # 25
Captain America
La morte del sogno, pt 1
Ed Brubaker (script) / Steve Epting (art) / Steve Epting (inks)
La Guerra Civile dei superumani è finita. Capitan America, resosi conto della portata dei danni che gli eroi in guerra stavano causando, ha gettato la maschera e si è arreso alle forze pro-registrazione guidate da Iron Man.¹ All'arresto dell'eroe a stelle e strisce, l'opinione pubblica si è divisa e i reportage giornalistici sull'avvenimento si susseguono in televisione. Capitan America viene lentamente condotto al palazzo di giustizia per esprimere le sue ragioni sul conflitto appena terminato. Tra la folla radunatasi nel luogo troviamo l'Agente 13, Sharon Carter e poco più distante Bucky Barnes, il Soldato d'Inverno, entrambi in contatto con Nick Fury che sembra aver ideato un piano per liberare il capitano. Falcon, dall'alto, controlla la situazione. Improvvisamente, da una finestra del palazzo adiacente il palazzo di giustizia, Crossbones, seguendo gli ordini del Teschio Rosso, con un fucile dotato di un mirino laser, spara su Capitan America. L'eroe a stelle e strisce, che si era accorto dell'agguato, per coprire gli innocenti viene ferito ad una spalla. Nel mezzo della confusione, tra la folla che cerca una via di fuga, Sharon Carter si precipita a soccorrere il suo amato. Il rumore di altri colpi di arma da fuoco vengono attutiti dal trambusto della folla. Mentre Capitan America viene ricoverato d'urgenza all'ospedale più vicino, Falcon e il Soldato d'Inverno catturano Crossbones, non sospettando che l'uomo in realtà è solo una pedina nel piano letale ordito dal Teschio Rosso e il Dottor Faustus. In serata i notiziari di tutto il mondo annunciano la morte di Steve Rogers, la leggenda vivente conosciuta come Capitan America si spegne in una morte che sembra avere un fortissimo significato simbolico. Sharon Carter, provata per la morte dell'amato, raggiunge l'ospedale ma viene avvicinata dalla figlia del Teschio Rosso che gli sussura una parola. La donna, all'istante, precipita nella disperazione, venendo a conoscenza di essere stata manipolata dal Dottor Faustus e, in uno stato di trance ipnotico, essere stata costretta (proprio nel momento in cui si avvicinava a Capitan America per soccorrerlo) a sparargli una serie di colpi a bruciapelo all'addome provocandone la morte. Il Teschio Rosso, con sopraffina cattiveria e malato ingegno, compie così la sua vendetta facendo uccidere il suo nemico per mano della donna amata.

(¹) vedi Civil War # 7.

22 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers) (deceduto), Sharon Carter, Winter Soldier, Falcon, Crossbones, Sin (Synthia Schmidt), Doctor Faustus, Red Skull

da Captain America vol 5 # 25, Marvel Comics (Apr 2007)
Secret Empire # 0
Marvel Super Heroes
Prologo
Nick Spencer (script) / Daniel Acuña (art) / Rodrigo Reis (art)
A seguito degli eventi di Pleasent Hill, Kobik – un Cubo Cosmico senziente influenzato dal Teschio Rosso – ha riscritto il passato di Steve Rogers trasformandolo in un agente dell’Hydra in incognito. Divenuto, nel frattempo, direttore dello SHIELD prendendo il posto della fuggitiva Maria Hill, Capitan America è pronto a portare a termine il suo piano che ha come obiettivo quello di prendere il controllo degli Stati Uniti come Leader Supremo dell'Hydra.
Nel 1945, Steve Rogers, accompagnato da Kraken, viene portato nella città perduta di Ashomia ritrovandosi al cospetto di Isaac Newton, il padre dell'Hydra e del Catalizzatore, Nostradamus. Convinto a immergersi nella pozza di Nostradamus, Capitan America evita in questo modo di essere al riparo dal Cubo Cosmico - la nuova arma che i loro nemici utilizzeranno per cambiare la realtà e fare in modo che la Guerra sia stata vinta da loro - e risorgere ancora più forte.
Presente. Steve Rogers e Sharon Carter si trovano nell'elivelivolo principale dello SHIELD monitorando la varie situazioni di crisi in atto. Un orda di Chitauri sta avanzando verso la Terra e Capitan Marvel, gli Alpha Flight, Quasar, i Guardiani della Galassia e numerosi altri eroi si trovano impegnati a respingere gli invasori alieni al limite dell'atmosfera. Ironheart e l'intelligenza artificiale di Tony Stark stanno cercando di riparare lo Scudo di difesa planetaria quando, senza nessun loro intervento, lo Scudo si riattiva consentendo alla Terra di essere protetta da ogni attacco esterno.
Contemporaneamente a Manhattan, i Difensori e numerosi eroi stanno cercando di arginare la rappresaglia di un nutrito gruppo di supercriminali fuggiti da Pleasant Hill, fatto che costringe il Presidente degli Stati Uniti a fornire a Steve Rogers il controllo di tutte le forze militari del paese. Quando la Squadra di Unità dei Vendicatori interviene i criminali si teleportano via.
Intanto sui cieli di Sokovia - il paese conquistato recentemente dall'Hydra il cui arsenale bellico costituisce una minaccia per l'Europa - l'elivelivolo dello SHIELD viene speronato e le truppe Hydra abbordano la nave. Quando i soldati arrivano al ponte di comando, Steve ordina loro di cessare il fuoco e di prendere in custodia una sbigottita Sharon Carter. In quel momento, mentre il Dottor Strange, i Difensori è la città di New York viene intrappolata sotto una cupola di energia oscura, Ironheart e l'AI di Stark capiscono che lo scudo è sempre stato sotto il controllo di Steve Rogers il quale, rivelando di essere il Leader Supremo dell'Hydra contatta Carol Danvers dicendogli di essere stato lui ad aver architettato l'invasione dei Chitauri e che lo Scudo non consentirà a loro di tornare sulla Terra.

36 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Sharon Carter, Captain Marvel (Carol Danvers), Ironheart (Riri Williams), Iron Man (Tony Stark A.I.), Ms. America (America Chavez), Spectrum (Monica Rambeau), Quasar (Avril Kincaid), Blue Marvel (Adam Brashear), Hyperion (Marcus Milton), Star-Lord, Rocket Raccoon, Groot, Gamora, Luke Cage, Daredevil, Jessica Jones, Iron Fist, Spider Woman, Doctor Strange, Cloak, Dagger, Wasp, Rogue, Doctor Voodoo, Synapse, Human Torch, Quicksilver, Atlas (Erik Josten), Klaw, Thunderball, Bulldozer, Wrecker, Whiplash 2, Tiger Shark, Jack O'Lantern V, Regent, Absorbing Man, Graviton, Wizard, Mister Hyde, Lady Bullseye, Crossbones, Scorcher, Count Nefaria, Nitro, Armadillo, Daniel Whitehall (Kraken) (flashback), The Father (Isaac Newton) (flashback), The Catalyst (Michel de Nostredame) (flashback), Chitauri Wave

da Secret Empire # 0, Marvel Comics (Giu 2017)