Utenti registrati: 2709

Ci sono 4 utenti registrati e 58 ospiti attivi sul sito.

ale / AL_Styles / Zogo79 / Storm86

Ultimo commento

arp su Zagor # 116

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Amazing Spider-Man Annual # 19
Copertina di Mary Wilshire

Amazing Spider-Man Annual # 19

Marvel Comics Novembre 1985
Spider-Man
Fun 'N' Games (Giochi e indovinelli)
Louise Simonson (script) / Mary Wilshire (art) / Pat Redding (inks)
Alistair Smythe, figlio del geniale creatore degli innumerevoli Ammazzaragni, ha accettato di lavorare con Kingpin per ottenere le risorse necessarie per vendicarsi dell'Uomo Ragno, colui che ritiene colpevole della morte del padre. L'ingegnere cibernetico, per conto dello zar del crimine, recentemente si è occupato della ricostruzione del cappello di Zia May che Kingpin ha restituito all'Uomo Ragno per un suo machiavellico tornaconto personale¹. Di sua iniziativa Alistair Smythe ha colto l'occasione per inserire nel cappello un microchip rilevatore e ora intende rintracciare la zia dell'arrampicamuri per arrivare al suo nemico. Per una serie di circostanze il cappello in questione è stato prestato da May all'amica Anna Watson la quale si trova in un locale in compagnia di sua nipote Mary Jane, la rossa modella che recentemente è venuta a conoscenza che Peter è l'Uomo Ragno. A bordo di un velivolo di sua invenzione Smythe irrompe nel locale, rapisce quella che considera la zia del suo nemico e involontariamente si porta dietro pure Mary Jane che si avvinghia alla donna cercando di opporsi al rapimento. All'interno del suo covo Smythe, venuto a sapere che Mary Jane è la nipote della donna rapita, si convince sul fatto che la ragazza sia in realtà l'Uomo Ragno simulando di essere un uomo grazie a una sorta di esoscheletro. Per prendere un pò di tempo Mary Jane gli conferma la sua bislacca convinzione assecondandolo nella speranza che Peter entri presto in azione. Nel frattempo il nostro eroe, trovato il cappello con il segnalatore, si precipita da Kingpin il quale gli rivela dei propositi di Alistair Smythe affermando di non avere nulla a che fare su quanto è accaduto. Mentre Mary Jane, per attirare l'attenzione, si fa portare dal suo rapitore negli uffici del Daily Bugle con la scusa di consegnargli l'esoscheletro dell'Uomo Ragno, il nostro eroe, dopo aver trovato il covo di Smythe e aver liberato Anna Watson, raggiunge l'apparecchio dello scienziato pazzo, libera Mary Jane dalla sue grinfie e infine lo affronta in una battaglia che termina con la distruzione dell'apparecchio e con Alistair Smythe che viene consegnato alla polizia.

39 pagine

protagonisti: Spider-Man, Mary Jane Watson, Anna Watson, Kingpin, Alistaire Smythe (1ª apparizione)
apparizioni: May Parker, Joe Robertson, J. Jonah Jameson

Pubblicazione italiana: Raccolta L'Uomo Ragno # 27, Star Comics (Mar 1988), L'Uomo Ragno (III) / Spider-Man # 82, 83, Star Comics (Ott 1991/Nov 1991)