Utenti registrati: 1767

Ci sono 3 utenti registrati e 50 ospiti attivi sul sito.

Blackblood / Many / cmarchioro77

Ultimo commento

rumblefish77 su Avengers vol 1 # 203

Login




[Dimenticata la Password?]

Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!



Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
DC, Geoff Johns

Nel giorno pił splendente

Articolo di Gennaro Cardillo del 2012-05-02
Il Giorno più splendente è una miniserie DC pubblicata negli USA come maxi-serie di 24 numeri distribuiti a ritmo quindicinale tra il 2010 e il 2011. In Italia è stata pubblicata a cavallo del passaggio del testimone tra le Edizioni Planeta DeAgostini e la RW Lion.
Segue immediatamente dopo il bellissimo evento DC "Blackest Night" ed in sostanza non è che un (poco) furbo stratagemma, per restituire al mercato, characters morti in passato. Prima di perderci in una dissertazione sulla saga occore dare una rinfrescatina alla memoria.

Le Lanterne Nere

Questi sono gli anni dei morti viventi, c'è poco da dire, ormai non c'è media che non ce li rifili: fumetti, letteratura, cinema, televisione, videogames, non c'è posto ormai dove non compaia uno zombi pronto ad azzannarvi quei lombi da McDonald che vi ritrovate.
Quelli in calzamaglia però, effettivamente ancora mi mancavano.
Come si dice? Per fare un eroe tocca prima fare un degno cattivo, se no come ne misuriamo le doti? E Geoff Johns per il suo passato eventone ha creato appunto il Corpo delle Lanterne Nere.
Durante lo svolgersi della serie abbiamo appreso che i requisiti per entrare nel corpo erano sostanzialmente due:
Primo, bisognava necessariamente essere morti, e secondo bisognava che in vita ne avreste fatte di cotte e di crude, tanto da lasciare una forte impronta emozionale nel prossimo che vi avrebbe visto ritornare dall'oltretomba.
 In pratica l'anello nero usava il corpo ospite come catalizzatore emotivo, scatenava l'energia emozionale e la collimava verso la lanterna nera gigante al fine di permettere a Nekron di avere l'energia sufficiente per distruggere l'universo intero.
Ecco perchè per esempio, Jean Loring era una candidata ideale, col macello che aveva fatto nella bellissima "Identity Crisis", infatti non appena esce allo scoperto, ha suscitato negli animi di chi la vede tanta di quella rabbia, paura e compassione che manco i film italiani strappalacrime anni 50, facendo levitare i livelli di energia della batteria.
Quindi in sostanza, nel corpo delle Lantern Nere, gli anelli riprogrammano i morti al fine di farli andare in giro a suscitare forti emozioni nei loro congiunti vivi, e a rubarla in modo di accumulare energia, per il botto finale.
Alla fine della saga, una volta distrutto Nekron, e sventato il suo piano, tecnicamente anelli e Corpo delle Lanterne Nere non hanno più ragion d'essere, si interrompe la connessione, gli anelli si distruggono i morti si accasciano e tornano a decomporsi in santa pace. Bella storia.

Brightest Da's Anatomy.

L'evento è strutturato così: in ogni numero si sviluppano quattro storie parallele, storie in cui leggiamo i motivi del ritorno di Aquaman, Martian Manhunter, Hawkman e HawkGirl e Firestorm.
Gli scrittori sono gli stessi che si sono occupati diligentemente del Corpo delle Lanterne Verdi e di Lanterna Verde, Johns e Tomasi alle matite invece si alternano: Reis, Prado, Gleason, Clark, Syaf e Pasarin.
E' un pò come succede nel calcio, sulla carta fortissimi, ma poi in campo...ammazza che pippe!
Quello che proprio non va nella miniserie Brightest Day, innanzitutto è la scelta dei protagonisti che si alternano sulla testata pilota.
J'onn a parte, impegnato in una caccia ad un serial killer Marziano, le storie degli altri sono davvero lente confuse ed inutili.
Per esempio l' avventura vissuta dei Falchi è una tortura, sia dal punto di vista grafico (sembra di essere sul pianeta di Pandora del film Avatar), che sotto l'aspetto narrativo, un poutporri un cui ritroviamo il mito della reincarnazione, faraoni egiziani, astronavi aliene, portali dimensionali...qualcuno dica a Johns che esiste già "Stargate".
L'umida e salina parentesi di Aquaman, si salva solo per le bellissime tavole di Reis.
Prima di diventare un avatar della vita Arthur Curry deve compiere una missione che lo purificherà del suo recente passato di Lanterna Nera, salvare un certo Jackson, figlio di Manta Nera, cresciuto senza sapere nulla del suo passato da qualche parte nel New Mexico, lontano dall'acqua, evitando così che i suoi poteri si manifestino e si compia il suo destino.
Ma l'intera intricata vicenda dà troppi deja-vu, il ragazzino adottato ignaro del suo potenziale? Come plot non brilla certo per originalità.
Il Razzie Award tuttavia va a Firestorm.
Morta la fidanzata di Jason, il secchione si ritrova a condividere suo malgrado la matrice dell'uomo nucleare con il primo Firestorm, Ronnie Raymond, tornato in vita alla fine di "Blackest Night" per mano della Lanterna Bianca.
La convivenza però non va tanto bene, infatti Jason, permaloso non riesce a passare sopra il fatto che Ronnie da morto, ha ammazzato Gehenna trasformandola in sale. In Brightest Day ritroviamo la Lanterna Nera Firestorm (Deathstorm), il brutto è che questa re-resurrezione non viene minimamente spiegata. Insomma tecnicamente era scomparso insieme a tutte le Lanterne Nere, con la sconfitta di Nekron. In più Ronnie non abita più nell'ade, quindi cosa è Deathstorm? Boh.
Non contento di questo Johns resuscita così, di punto in bianco le altre lanterne nere, Aquaman, Martian Manhunter, i Falchi, Deadman, tutto ciò mentre gli stessi vivono la nuova vita. Spigolose e stilose tavole sono l'unico piacere di questa incasinatissima storia.




Poi v'e' anche la Lanterna Bianca

In pratica, per riassumere la trama di Brightest Day, si potrebbe semplicemente dire: L'entità protettrice della vita nell'universo, reincarnatasi non si sa perchè in una Lanterna Bianca, una volta uscita allo scoperto, con lo scontro con Nekron sulla terra a coast City, è alla ricerca di un nuovo, portatore, un nuovo avatar, un nuovo protettore, un successore. Il prescelto per la ricerca è il redivivo Boston Brand, ex Deadman.
Le parentesi di Brand sono le uniche cose godibili di questa saga.
Deadman è credibile, Johns reinventa una retrospettiva funzionale, che alla fine risulta una coerente giunzione tra il vecchio Deadman ed il nuovo Boston Brand.
E' la ricerca che non brilla nè per coerenza, nè per chiarezza:
1. Firestorm, per esempio è tornato alla vita perchè sostenesse una battaglia con l'Anti-monitor, per recuperare dati sull'antimateria. E dato che Ronnie era già stato su Qward ai tempi di Crisis in Enfinite Earths...arzigogolato no?
2. Poi c'è Antimonitor? Uno che ha distrutto interi universi, intere dimensioni parallele, che c'entra con il protettore della vita? Esatto ancora Boh!
Altri ruoli poi sono così macchinosi che per aver delucidazioni bisognerebbe chiedere direttamente a Johns.
Capt. Boomerang rinasce per tirare un boomerang verso Colomba, Maxwell Lord per impedire la nascita, almeno professionale Magog, il cattivo di Kingdome Come.
Hawk di "Hawk e Dove" torna....perchè torna?!
Insomma adoro Johns ma stavolta è indifendibile. Alla fine Brightest Day è solo un macchinoso contesto per restituire alle edicole, personaggi sacrificati sull'altare delle vendite.

Occhio alla spesa

La spesa finale è di circa 153 euro, e se ci penso mi viene tanto di quel nervoso che devo stare attento che non mi si infili un anello rosso per dito e cominci a farmi chiamare Atrocitus, per una storia noiosa a tratti assurda che lascia più domande che risposte. Il buon Ivan Reis, è bravo si, ed a parte le sue tavole non mi viene in mente nessun altro buon motivo per avvicinarsi a questa miniserie, tuttavia spendere tanti euri solo per le tavole del disegnatore San Paolo, insomma, allora ripiegate su Blackest Night, c'è solo Reis ed in più la storia è molto più bella.

Si ringrazia fumettidicarta.it


Pubblicazione originale

Brightest Day # 0(June 2010)Carpe DiemGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Ivan Reis / Ardian Syaf / Joe Prado / Fernando Pasarin / Francis Manapul / Aaron Lopresti / Andy Kubert / Mark Bagley / Ed Benes / Scott Clark / Fabrizio Fiorentino / Patrick Gleason / Art Thibert / Cam Smith / Prentis Rollins / Fernando Pasarin / Robert Hunter / John Dell / Scott Clark / Dave Beaty / Vincente Cifuentes / Dexter Vines
Brightest Day # 1(July 2010)Second ChancesGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Ardian Syaf / Ivan Reis / Joe Prado / Patrick Gleason / Scott Clark / Dave Beaty / Oclair Albert / Vincente Cifuentes / Mark Irwin
Brightest Day # 2(July 2010)Nuclear OptionsGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Ardian Syaf / Ivan Reis / Joe Prado / Patrick Gleason / Scott Clark / Rebecca Buchman / Vincente Cifuentes / Mark Irwin / Dave Beaty
Brightest Day # 3(August 2010)RevelationsGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Ardian Syaf / Ivan Reis / Joe Prado / Patrick Gleason / Scott Clark / Dave Beaty / Vincente Cifuentes / Mark Irwin
Brightest Day # 4(August 2010)ThresholdsGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Oclair Albert / Scott Clark / Ivan Reis / Ardian Syaf / Dave Beaty / Vincente Cifuentes
Brightest Day # 5(September 2010)Under PressureGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Joe Prado / Ivan Reis / Ardian Syaf / Vincente Cifuentes
Brightest Day # 6(September 2010)Dead ZoneGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Ivan Reis / Joe Prado / Patrick Gleason / Scott Clark / Dave Beaty / Vincente Cifuentes / Christian Alamy / Mark Irwin
Brightest Day # 7(October 2010)The Secret of LifeGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Ardian Syaf / Ivan Reis / Joe Prado / Mike Mayhew / Francis Manapul / Aaron Lopresti / Patrick Gleason / Scott Clark / Mark Bagley / Mike Mayhew / Francis Manapul / Mark Irwin / Robert Hunter / Vincente Cifuentes / Dave Beaty / Matt Ryan
Brightest Day # 8(October 2010)DefianceGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Patrick Gleason / Ivan Reis / Ardian Syaf / Rebecca Buchman / Vincente Cifuentes / Mark Irwin / Ivan Reis
Brightest Day # 9(November 2010)Lost & FoundGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Patrick Gleason / Joe Prado / Ivan Reis / Rebecca Buchman / Keith Champagne / Tom Nguyen / Ivan Reis
Brightest Day # 10(November 2010)A Change is Gonna ComeGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Scott Clark / Joe Prado / Ivan Reis / Oclair Albert / Dave Beaty
Brightest Day # 11(December 2010)Fathers' DayGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Ivan Reis / Joe Prado / Patrick Gleason / Joe Prado / Scott Clark / Oclair Albert / Dave Beaty / Keith Champagne / Tom Nguyen
Brightest Day # 12(December 2010)All This Useless BeautyGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Scott Clark / Patrick Gleason / Joe Prado / Ivan Reis / Mark Irwin / Mick Gray / Patrick Gleason / Rebecca Buchman / Dave Beaty / Christian Alamy / Tom Nguyen
Brightest Day # 13(January 2011)Under A Blood Red SkyGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Joe Prado / Ivan Reis / Ardian Syaf / Vincente Cifuentes
Brightest Day # 14(January 2011)AcrobatsGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Joe Prado / Ivan Reis / Joe Prado / Ivan Reis
Brightest Day # 15(February 2011)Whatever Happened to the Manhunter from Mars?Geoff Johns / Peter J. Tomasi / Scott Clark / Patrick Gleason / Mark Irwin / Sandra Hope / Mick Gray / Patrick Gleason / Keith Champagne / Rebecca Buchman / Dave Beaty / Tom Nguyen
Brightest Day # 16(February 2011)Short FuseGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Scott Clark / Joe Prado / Ivan Reis / Oclair Albert / Dave Beaty
Brightest Day # 17(March 2011)HomecomingGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Scott Clark / Joe Prado / Ivan Reis / Ardian Syaf / Dave Beaty / Vincente Cifuentes
Brightest Day # 18(March 2011)Easy Come Easy GoGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Scott Clark / Joe Prado / Ivan Reis / Ardian Syaf / Dave Beaty / Vincente Cifuentes
Brightest Day # 19(April 2011)Aquawar, Part 1Geoff Johns / Peter J. Tomasi / Joe Prado / Ivan Reis / Oclair Albert / Robert Hunter
Brightest Day # 20(April 2011)Aquawar, Part 2Geoff Johns / Peter J. Tomasi / Joe Prado / Ivan Reis / Oclair Albert / Marlo Alquiza / Julio Ferreira / Andy Owens / Norm Rapmund
Brightest Day # 21(May 2011)Mars AttacksGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Patrick Gleason / Joe Prado / Christian Alamy / Keith Champagne / Mark Irwin / Norm Rapmund
Brightest Day # 22(May 2011)The End and the BeginningGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Scott Clark / Joe Prado / Ivan Reis / Dave Beaty
Brightest Day # 23(June 2011)Rise and FallGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Joe Prado / Ivan Reis / Oclair Albert / Norm Rapmund
Brightest Day # 24(June 2011)Brightest DayGeoff Johns / Peter J. Tomasi / Ardian Syaf / Ivan Reis / Joe Prado / Patrick Gleason / Scott Clark / Tom Nguyen / Mark Irwin / Mick Gray / Vicente Cifuentes / Dave Beaty / Oclair Albert / Norm Rapmund


Pubblicazione in Italia


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.