Utenti registrati: 2178

Ci sono 3 utenti registrati e 59 ospiti attivi sul sito.

kortescomics / Weaveon / Tigro7

Ultimo commento

majinberto su Aquaman: Time and Tide # 1

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Steve Rogers è tornato ma ha lasciato a Bucky il ruolo di Capitan America. Un ruolo che però un'altra persona reclama e sta organizzandosi per prenderlo con la forza. Inoltre, il ritorno di un famoso nemico di Cap, deciso più che mai a vendicarsi di Bucky! Contiene Due Americhe e Senza scampo, due fondamentali saghe della gestione di Capitan America di Ed Brubaker!

Capitan America Ed Brubaker Collection # 12

Senza tregua
Panini Comics Ottobre 2018
Captain America
Due americhe, pt 1
Ed Brubaker (script) / Luke Ross (art) / Jackson Guice (inks) / Luke Ross (inks)
James Barnes, il nuovo Capitan America, dopo aver ricevuto un nuovo braccio bionico da Nick Fury, viene incaricato dall'ex direttore dello SHIELD di occuparsi di William Burnside, il Capitan America degli anni cinquanta anche conosciuto come il Gran Direttore recentemente utilizzato dal Teschio Rosso e Faustus nel loro piano per la distruzione dell'America. Tornato in Idaho, la terra in cui è nato, Burnside, l'uomo che si sottopose a diversi interventi di chirurgia plastica per somigliare in tutto e per tutto a Steve Rogers, vaga confuso in una America colpita da una profonda recessione, così diversa da quella in cui è cresciuto. Dopo aver sventato una rapina in una banca, Burnside, sempre nei panni di Capitan America, ha deciso di assumere la leadership dei Cani da Guardia, un gruppo antigovernativo di estrema destra che già in passato aveva combattuto contro l'eroe a stelle e striscie. Con il sostegno di Falcon, James decide di infiltrarsi tra i Cani da Guardia facendosi notare in un locale della zona. Gli uomini riferiscono al falso Capitan America di avere una nuova recluta ma quando quest'ultimo vede una sua foto lo riconosce immediatamente.

22 pagine

protagonisti: Captain America (James Barnes), Falcon, Nick Fury, Captain America (W. Burnside)

da Captain America vol 1 # 602 (March 2010)

Captain America
Due americhe, pt 2
Ed Brubaker (script) / Luke Ross (art) / Jackson Guice (inks)
Riesumato recentemente dal Teschio Rosso, William Burnside, l'uomo che negli anni cinquanta divenne il nuovo Capitan America - quando Steve Rogers all'insaputa del mondo era ancora in animazione sospesa - si è messo alla testa di un esercito di terroristi, i Cani da Guardia, con lo scopo di "salvare la vera America". James Barnes, nei panni del nuovo Capitan America, intende stroncare il progetto eversivo del falso Cap e dei suoi complici. Con l'aiuto di Sam Wilson, alias Falcon, Bucky è riuscito a infiltrarsi nel circuito delle formazioni paramilitari antigovernative, sperando di entrare in contatto col nemico per neutralizzarlo. Burnside però lo ha riconoscuto così quando Bucky si alza di notte per sorprendere il suo nemico invece del suo obiettivo si ritrova di fronte a uno dei terroristi vestito con il costume di Capitan America venendo subito dopo circondato da decine di guardie armate. Nel frattempo Sam Wilson entra nella stanza dell'albergo in cui alloggia venendo attaccato dal malvagio Capitan America alla guida dei suoi Cani da Guardia. Falcon cerca di fuggire da una finestra ma appena prende il volo viene atterrato da Burnside. In possesso del congegno che permette a Falcon di volare, i Cani da Guardia intendono estrarre il vibranio per creare un potente esplosivo.

22 pagine

protagonisti: Captain America (James Barnes), Falcon, Captain America (W. Burnside)

da Captain America vol 1 # 603 (April 2010)

Captain America
Due Americhe, pt 3
Ed Brubaker (script) / Luke Ross (art) / Jackson Guice (inks)
Nei pressi del campo di addestramento dei Cani da Guardia, in una zona remota in Idaho, il folle Capitan America degli anni cinquanta ordina a James Barnes, suo prigioniero, di indossare il costume di Bucky. Inizialmente il nostro eroe rifiuta ma quando Burnside minaccia che ucciderà Falcon se non farà come richiesto è costretto a eseguire i suoi ordini. Nel frattempo Falcon, risvegliatosi a bordo di un treno in movimento, grazie all'aiuto di Redwing si sbarazza delle guardie armate che lo tenevano d'occhio. Subito dopo si scontra con il resto dei Cani da Guardia mettendoli al tappeto e, dopo aver scoperto in uno dei vagoni del treno un enorme carico di esplosivo, raggiunge la locomotiva dove trova il macchinista, Dave Price. Costretto a servire il gruppo di terroristi, l'uomo gli dice che il piano dei Cani da Guardia è quello di lasciare che il treno si schianti contro una stazione poco fuori Las Vegas dove è in corso una conferenza di lobbisti. Non c'è possibilità di fermare il treno in quanto i terroristi hanno pensato bene di distruggere il sistema dei freni. Inoltre, ascoltando le conversazioni dei Cani da Guardia, Price riferisce a Falcon di essere convinto che questo attacco sia solo un diversivo. Intanto, a bordo di un aereo, James, sempre prigioniero del falso Capitan America, viene a sapere dal suo rapitore che la sua intenzione è quella di diventare il leader di tutte le milizie che si oppongono all'attuale sistema e di voler far saltare in aria la diga di Hoover per mandare un segnale forte al governo degli Stati Uniti.

22 pagine

protagonisti: Captain America (James Barnes), Falcon, Captain America (W. Burnside)

da Captain America vol 1 # 604 (May 2010)

Captain America
Due Americhe, Conclusione
Ed Brubaker (script) / Luke Ross (art) / Jackson Guice (inks)
Il Capitan America degli anni cinquanta, anche conosciuto come il Gran Direttore, intende distruggere la diga di Hoover per radunare altri gruppi sovversivi come i Cani da Guardia e ricostruire l'America dei suoi tempi. Quando uno dei suoi subalterni si avvicina a informarlo che Falcon è fuggito, Bucky coglie l'occasione per liberarsi dei suoi legacci colpendo il folle Capitan America con il suo braccio bionico. Nel frattempo, Falcon, sempre in compagnia del macchinista Dave, dopo aver staccato i vagoni del treno liberandosi in questo modo dei Cani da Guardia, interroga uno dei terroristi riuscendo poi a salire sopra un elicottero - lo stesso che doveva recuperare i Cani da Guardia per portarli in salvo - poco prima che il treno deragli ed esploda. Intanto alla diga di Hoover, Bucky mentre combatte contro il Gran Direttore recupera lo scudo lanciandolo contro lo scienziato che nel frattempo stava attivando il timer della bomba al vibranio. In quel momento arriva anche Falcon che si unisce a Bucky contro il folle Capitan America. Quest'ultimo minaccia di fare esplodere la bomba manualmente. Bucky, raccogliendo una pistola, cerca di ragionare con lui promettendogli che sarà curato da dei validi medici. Burnside non vuole sentire ragioni e gli urla che preferirebbe essero morto. A quel punto Bucky esaudisce il suo desiderio crivellandolo di colpi e facendolo cadere nella diga sottostante. Più tardi le autorità catturano i terroristi ma il corpo dell'uomo che voleva diventare Capitan America non viene trovato.

22 pagine

protagonisti: Captain America (James Barnes), Falcon, Captain America (W. Burnside)

da Captain America vol 1 # 605 (June 2010)

Captain America
Senza scampo, pt 1
Ed Brubaker (script) / Jackson Guice (art) / Jackson Guice (inks)
Tornato da un lungo esilio, il Barone Helmut Zemo, il figlio squilibrato del criminale di guerra nazista che in passato si attribuì il merito di aver ucciso Capitan America e il suo giovane partner, viene a sapere dal Fantasma che James "Bucky" Barnes non solo è ancora vivo ma addirittura ha preso il posto di Capitan America indossando il costume della leggenda vivente. Accompagnato da Fixer, il Barone Zemo raggiunge l'isola degli esuli contattando Hauptmann Mano di Ferro per costringerlo a lavorare per lui e così saldare un vecchio debito cha aveva con suo padre.
Trascorrono un paio di settimane. Dopo un combattimento al fianco del nuovo Capitan America contro la Squadra di Demolizione, Sam "Falcon" Wilson riferisce a Steve Roger le sue preoccupazioni riguardo Bucky che vede esaurito a causa del recente incidente con il Grande Direttore. In serata Steve incontra Bucky in un locale di Brooklyn ma il ragazzo lo assicura di star bene e si va a prendere una birra al bancone. All'uscita dal locale, James saluta Steve e si dirige verso la sua moto. Sam si accorge che Bucky è ubriaco e si propone di accompagnarlo a casa guidando la sua moto. Prima che Bucky riesca a riferirgli il sospetto di essere stato drogato, Sam accende la moto rimanendo gravemente ferito da una esplosione. L'attentato è stato compiuto del Barone Zemo che però intendeva colpire Bucky, Due giorni dopo ritroviamo Zemo, infiltratosi nel manicomio criminale dove è rinchiusa Sin, per chiedere alla figlia del Teschio Rosso il suo aiuto per distruggere Bucky Barnes.

22 pagine

protagonisti: Captain America (James Barnes), Falcon, Steve Rogers, Thunderball, Piledriver, Bulldozer, Jurgen Hauptmann, Baron Zemo (Helmut Zemo)
apparizioni: Ghost, Fixer, Sin (Synthia Schmidt)

da Captain America vol 1 # 606 (August 2010)

Captain America
Senza scampo, pt 2
Ed Brubaker (script) / Elizabeth Breitweiser (art) / Jackson Guice (inks)
Il Barone Zemo ha deciso di distruggere la vita di James "Bucky" Barnes, il nuovo Capitan America. Ad andarci di mezzo, Falcon, trasportato d'urgenza al pronto soccorso dopo essere stato colpito da una esplosione. All'ospedale, Bucky, mentre si dispera di quanto accaduto a Sam, viene attaccato da Hauptman, Mano di Ferro, inviato da Zemo a combattere contro il nostro eroe. La battaglia si trascina per le strade dove Capitan America, sotto effetto di un allucinogeno, si ritrova ad affrontare quello che a lui sembrano delle truppe naziste ma che in realtà sono dei semplici agenti di polizia. Steve Rogers interviene immediatamente cercando di riportare alla realtà l'amico. Mentre la notizia dell'attacco di Capitan America ai poliziotti fa il giro di tutte le televisioni, Bucky viene portato da Jane Foster che trova e neutralizza i naniti nel suo sangue responsabili della sua alterazione. Dopo essersi confrontato con la Vedova Nera, Bucky, ipotizzando di essere stato drogato la sera prima, si mette alla ricerca della barista che le ha preparato i drink. Individuato l'abitazione della donna, all'ingresso, Bucky e Natasha vengono investiti da una esplosione che annuncia l'entrata in scena di uno Scarabeo in versione femminile. Nel frattempo il Barone Zemo ha un incontro con un uomo di nome Igor che gli fornisce materiale segreto realativo al progetto "Soldato d'Inverno".

22 pagine

protagonisti: Captain America (James Barnes), Black Widow, Sam Wilson, Steve Rogers, Jurgen Hauptmann, Beetle (1ª apparizione), Baron Zemo (Helmut Zemo)
apparizioni: Jane Foster, Clin Barton

da Captain America vol 1 # 607 (August 2010)

Captain America
Senza Scampo, pt 3
Ed Brubaker (script) / Jackson Guice (art) / Rick Magyar (inks) / Mark Pennington (inks)
Capitan America e la Vedova Nera dopo una lunga e furiosa battaglia sconfiggono la nuova Scarabeo rivelatasi essere la stessa donna che aveva drogato Bucky spacciandosi per barista la sera prima. Portata al Raft per essere interrogata, la donna si rifiuta di parlare ma rivela a Capitan America di conoscere la sua identità chiamandolo per nome. Nel frattempo Fixer, attuale membro dei Thunderbolts di Luke Cage, senza essere visto chiama il Barone Zemo informandolo della cattura di Scarabeo. Zemo, deciso ha distruggere la vita di Bucky, gli risponde che la ragazza è sacrificabile ed è servita allo scopo. Intanto, nella sala degli interrogatori del Raft, l'attuale Capitan America propone un patteggiamento allo Scarabeo che però continua a deriderlo chiamandolo "compagno". Lasciato il Raft e indossato i loro abiti civili, Bucky e Natasha, attraverso una serie di indizi, giungono alla conclusione che dietro a tutto questo ci sia Zemo. Giunti all'ingresso del loro appartamento, i nostri due protagonisti vengono circondati da numerosi giornalisti che sanno che Bucky è Capitan America e che gli chiedono spiegazioni sul suo torbido passato di spia assassina sovietica. Mentre i telegiornali di tutte le televisioni rendono pubblica la vita di James Barnes e il suo periodo come Soldato d'Inverno, Falcon, nonostante non si sia ancora ripreso completamente dalle ferite, decide di lasciare l'ospedale per poter stare affianco all'amico preso di mira dal complotto ordito dal Barone Zemo.

22 pagine

protagonisti: Captain America (James Barnes), Black Widow, Sam Wilson, Steve Rogers, Fixer, Beetle, Baron Zemo (Helmut Zemo)
apparizioni: Fixer

da Captain America vol 1 # 608 (October 2010)

Captain America
Senza scampo, pt 4
Ed Brubaker (script) / Jackson Guice (art) / Andrew Hennessy (inks) / Rick Magyar (inks)
Determinato a portare a termine ciò che aveva iniziato suo padre, distruggere la vita di Bucky Barnes, Helmut Zemo, figlio del primo Barone Zemo, ha rivelato al mondo che l'attuale Capitan America in passato è stato il Soldato d'Inverno dell'Unione Sovietica. La Vedova Nera sembra essere riuscita a convincere il suo compagno a non reagire alle provocazioni di Zemo ma quando si presenta da lui insieme a Steve e Sam, Bucky ha già lasciato l'appartamento. In uno specchio frantumato un messaggio frimato da Zemo che da appuntamento a Bucky lì dove è nato. Mentre Steve, Sam e Natasha cadono nell'agguato di Jurgen "Mano di Ferro" Hauptmann, che ha il compito di non permettere ai tre eroi di raggiungere il loro compagno, Bucky si dirige a Fort Lehigh, il campo militare, ora abbandonato, dove conobbe Steve Rogers, trovando Zemo ad apettarlo. Bucky si scaglia contro Zemo, il quale ha la meglio sul nostro eroe, grazie ha un costume progettato con fibre di naniti che lo rende ancora più forte e resistente. Mentre Falcon, Steve Rogers e la Vedova Nera interrogano Hauptmann il quale dice che è troppo tardi per salvare il loro amico, Bucky si risveglia a bordo di un aereoplano che sorvola l'Isola di Zemo nella Manica, il luogo dove Bucky e Steve erano stati dati per morti dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale.

22 pagine

protagonisti: Captain America (James Barnes), Black Widow, Steve Rogers, Falcon, Jurgen Hauptmann, Baron Zemo (Helmut Zemo)

da Captain America vol 1 # 609 (October 2010)

Captain America
Senza scampo, conclusione
Ed Brubaker (script) / Jackson Guice (art) / Rick Magyar (inks)
Steve Rogers, Falcon e la Vedova Nera, dopo aver arrestato Mano di Ferro, cercano di capire dove sia stato portato Bucky. Improvvisamente Steve ha un illuminazione è intuisce il contorto piano del Barone Zemo. Bucky si trova sull'isola di Zemo, nello stretto della Manica, libero di muoversi ma privo di scudo e di uniforme. Nella sua fortezza, Helmut Zemo, impugnando lo scudo di Capitan America lo sfida a riprenderlo. Il nostro eroe si ritrova a combattere contro gli uomini di Zemo ma sopratutto con i ricordi di ciò che era successo su quell’isola anni prima. Colpendolo con il suo stesso scudo, Zemo si diverte a stuzzicarlo, rinfacciandogli i suoi crimini e affermando che non merita di essere Capitan America. Bucky lo affronta recuperando lo scudo e strappandogli la maschera, tuttavia, quando si trova sul punto di assestargli il colpo finale, si ferma rendendosi conto, che Zemo dice la verità e di non meritare di impugnare lo scudo di Capitan America, sopratutto ora che Steve è tornato. Zemo approfitta della sua esitazione per attivare un congegno che aveva collocato sullo scudo, e stende il nostro eroe con una scarica elettrica. Al suo risveglio Bucky si trova legato a un piccolo aereo-bomba che decolla subito dopo riproponendo il drammatico evento del passato. Il nostro protagonista, per un istante pensa di arrendersi, che forse sarebbe già dovuto morire tanto tempo fa, ma poi, all'ultimo secondo si rinsavisce, rompe la catena e si salva gettandosi in mare. Più tardi Steve e gli altri lo raggiungono per riportarlo negli Stati Uniti. Zemo è fuggito ma ora Bucky si trova a dover affrontare un altra prova, il suo processo.

22 pagine

protagonisti: Captain America (James Barnes), Steve Rogers, Baron Zemo (Helmut Zemo)
apparizioni: Black Widow, Falcon, Sharon Carter

da Captain America vol 1 # 610 (November 2010)